Il pilota spagnolo, Fernando Alonso, ha parlato dei nuovi regolamenti, che a suo dire hanno peggiorato il mondo della Formula 1.

Alonso in un’intervista ha paragonato questo momento storico agli anni ’80 in cui correvano Senna e Prost:

“All’epoca c’erano solo 4 vetture veramente competitive e tra ogni monoposto c’era uno scarto di 25 secondi. La scarsa affidabilità inoltre faceva si che almeno 10 auto a gara non tagliavano il traguardo”.

Lo spagnolo poi approfondisce il discorso con queste parole:

“Gli spettatori stanno diminuendo proprio come negli anni ’80, quando Prost e Senna erano costretti a pensare a risparmiare carburante e pneumatici. All’inizio degli anni 2000 c’erano tanti costruttori presenti in griglia e questo quello che ha fatto la differenza, poi i costi sono diventati proibitivi ed alcuni hanno abbandonato”.

Cosa pensate di queste parole di Alonso? Fatecelo sapere sulla nostra pagina facebook – Noi Motori