Clamoroso in Fi, il Gran Premio di Silverstone potrebbe uscire dal calendario se i proprietari di Silverstone dovessero decidere di esercitare la clausola di rottura alla fine del 2019

Bernie Ecclestone ha commentato questo possibile scenario, ecco le sue parole:

“Noi non vogliamo perdere la F.1 in Gran Bretagna, forse dovremo stare un anno senza, ma di solito queste cose vanno a posto. Non siamo preoccupati di perdere la F.1 dall’Inghilterra, io sono preoccupato di perdere la F.1 a Silverstone, questo è tutto. Se vogliono attivare una clausula di rottura, non c’è nulla che noi possiamo fare: altre due piste ci hanno contattato e noi siamo desiderosi di mantenere un GP in Gran Bretagna, non c’è alcun dubbio al riguardo. Per quanto riguarda le preoccupazioni di Silverstone, quello non dipende da noi”.

Ecclestone ha poi criticato il governo britannico per non aiutare abbastanza nelle spese della manifestazione:

“Il GP è un bene per l’Inghilterra, per gli affari, per tutti”.

John Grant, il presidente della British Racing Drivers Club, ha fatto sapere che:

“sta valutando se si debba dare un preavviso prima del GP di Gran Bretagna 2017 della nostra intenzione di esercitare la clausola di rottura del contratto alla fine del 2019, per proteggere il nostro club contro i potenziali rischi rovinosi di un paio di anni cattivi.”

Voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere sulla nostra pagina Facebook – Noi Motori.