Valentino Rossi ha parlato della scelta di Yamaha di prendere in squadra il giovane spagnolo Maverick Vinales

Il dottore, in un’intervista, ha parlato di quando è venuto a sapere che il suo nuovo compagno di squadra in Yamaha sarebbe stato Maverick Vinales:

“Quando ho saputo che Lorenzo sarebbe andato via ho pensato ‘aaaaah, bene!’. Perché è molto difficile avere un compagno di squadra veloce come lui. Pensavo quindi che sarebbe stato meglio con qualcun altro. Ma credo che con Viñales sarà la stessa storia”.

 

Rossi avrebbe preferito Dani Pedrosa al posto di Maverick:

“Dani sarebbe stato un compagno di squadra più facile. È un po’ più vecchio, ma ancor in forma”. Ma è inutile piangere su decisioni che, in ogni caso, non dipendono dalla sua volontà: “Ad ogni modo, non ho nessun diritto, per contratto, per decidere chi sarà il mio compagno di squadra – conclude Valentino – . È una scelta che tocca solo alla Yamaha”.