Lucas Mahias, chiamato a sostituire Florian Marino ha dominato la gara di Magny-Cours dal primo all’ultimo giro. Il transalpino dopo Misano è tornato sul podio dimostrando di essere il più veloce della giornata.

 Alle sue spalle c’è stata una lotta spettacolare tra Razgatlioglu e De Rosa. Con sorpassi e controsorpassi fino all’ultima curva in cui alla fine ha vinto il turco. Il campano deve quindi accontentarsi del terzo posto davanti a Tamburini, Guarnoni e Russo.

Soltanto settimo invece Leandro Mercado, che dopo il trionfo al Lausitzring ha deluso le attese nei suoi confronti, ma leadership della Stock1000 rimane sempre nelle sue mani. Sette le lunghezze di vantaggio nei confronti del portacolori Althea. Tra due settimane a Jerez l’appuntamento decisivo per il titolo.

.