Sebastian Vettel dopo il secondo posto di questa stagione ha voglia di tornare in pista e lottare per il titolo, ma nel frattempo il tedesco ha parlato della sua scuderia.

Sebastian Vettel, reduce da un mondiale chiuso in seconda posizione dietro Lewis Hamilton, ha elogiato la bellezza di essere in Ferrari, come confidato ad Auto Bild:

“E’ chiaro che qui mi sento al massimo. Penso che non si possa chiedere di più. E’ difficile spiegare cosa ci sia di tanto speciale in questa squadra. Una volta il Drake ha detto: “Le passioni non si possono descrivere, ma solamente vivere”. Il rosso è solo un colore, ma cosa significa e quanto rappresenta la Ferrari per la F1, è qualcosa di davvero unico, che fa venire i brividi”

Vettel ha poi proseguito nell’esaltazione.

“Come per tutto nella vita ci si abitua, però in effetti posso dire di fare il lavoro che ho sempre desiderato. Per questo sono al 100% felice. Certo, magari dopo un paio di anni che ci sei non ci fai più caso e la routine prende il sopravvento, ma a quel punto ci si pone obiettivi più alti come ho fatto io. Oggi la mia missione non è più soltanto guidare per la Scuderia, bensì è vincere il titolo con questa tuta”.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere sulla nostra pagina facebook – NoiMotori.it