Sebastian Vettel, intervistato da Autosport, ha parlato della stagione appena conclusa e della più grande delusione

Il pilota tedesco della Ferrari, Sebastian Vettel, ha ripercorso la stagione 2016, parlando di quello che non sono riusciti a fare con il team:

“E’ stato un anno di alti e bassi, non positivo come ci aspettavamo e avrebbe potuto essere molto meglio. Non siamo stati in grado di ottenere abbastanza punti all’inizio della stagione. E verso la fine ci siamo trovati in lotta serrata con la Red Bull. Nel complesso avevamo un pacchetto forte e avremmo dovuto arrivare secondi nei costruttori”.

Ad inizio anno infatti la scuderia di Maranello era di molto superiore rispetto a quella di Milton Keynes.  Quello che è mancato è stato uno sviluppo costante, che ha permesso così ai rivali di recuperare. Ma Sebastian ha voluto sottolineare quella che per lui, e per il suo team, è stata la più grande delusione di questa stagione:

 “La più grande delusione è stata che non abbiamo lottato con la Mercedes”.

Cosa ne pensate di queste parole? Fatecelo sapere sulla nostra pagina Facebook – Noi Motori.